Google+

Twitter

Fans

Articoli

Commenti

Membri

I ladri non vogliono che tu sappia

Ci sono molte cose che i ladri non vogliono che tu sappia. Dopotutto, svelare questi sporchi segreti della loro professione potrebbe rendere il loro prossimo colpo appena un po’ più difficile. In questo elenco ti diremo quali sono le occasioni che i ladri cercano e come è possibile batterli in furbizia nel loro stesso gioco.

Pensa come un ladro
I ladri capiscono in fretta se una casa è rimasta vuota per diversi giorni. Ci sono indizi che lo fanno capire – per esempio, all’interno è sempre buio. Una buona idea è quella di lasciare accesa qualche luce e chiedere a un vicino di fiducia di dare un’occhiata veloce. Ancora meglio sarebbe chiedere a qualcuno di dormirci mentre si è via.

Il vialetto trascurato
Ecco un altro motivo per tagliare quelle siepi troppo alte nel tuo giardino – un vialetto in disordine suggerisce ai ladri che tu sia pigro e magari non troppo attento alla sicurezza. In più avere alte siepi o alberi vicino alle finestre è una cattiva idea: possono essere usati per arrampicarsi.

Fai loro sapere che stai guardando
Installare una telecamera di sicurezza è una buona idea, specie se si vive in un quartiere tranquillo. E senza andare per il sottile. Fissa una telecamera nascosta da qualche parte, ma anche una che guarda proprio sulla strada. Fai sapere al ladri che stai guardando.

Investi su un impianto di illuminazione migliore
Interni in penombra possono rendere facile per i ladri dare un’occhiata fugace senza essere notati. Se possibile, installa all’ingresso luci che si attivano con un sensore di movimento. Niente infastidisce o impaurisce un ladro più di essere illuminato all’improvviso.

Mai uscire senza chiudere a chiave
Siete il tipo di persona che va velocemente al negozietto sotto casa senza preoccuparsi di chiudere a chiave? Certo, niente può succedere in quei 15-20 minuti, giusto? A volte è tutto ciò che serve a qualcuno per entrare velocemente e scappare via con oggetti costosi.

Fatti furbo
I ladri detestano i cani. E la cosa buona è che non serve nemmeno che tu ne abbia davvero uno. Una grande ciotola, giocattoli in giardino e una scritta “Attenti al cane” sono tutto ciò che ti serve per spaventare i malintenzionati.

La ricognizione prima del crimine
Spesso i ladri tentano di visitare gli appartamenti fingendosi ragazzi delle consegne o magari operai, in modo da esaminare l’interno e verificare dove i beni costosi possano trovarsi. Non fare mai entrare nessuno se ti appare sospetto.

Oggetti di valore in bella vista
Non lasciare mai gioielli o altre cose costose incustoditi o in giardino. Quegli insospettabili passanti potrebbero essere ladri, con gli occhi posati sui tuoi beni di valore.

Bagno? Off limits
Potrebbe sembrare scortese, ma cerca di non fare usare il tuo bagno a qualsiasi operaio o uomo dell’assistenza. Secondo gli esperti, i ladri utilizzano spesso questo metodo per togliere le serrature o le sicure alle finestre per poi potervi accedere più facilmente in seguito.

Tieni nascosto il sistema di allarme
Quando installi un sistema d’allarme, assicurati che il display di controllo sia nascosto e non facilmente visibile per qualcuno che si aggiri all’esterno della tua casa. Arriverà il giorno in cui ti dimenticherai di attivarlo. E non vuoi che qualcuno se ne accorga, vero?

Viaggia in maniera furba
Cerca di cancellare tutti gli indizi che potrebbero attirare i malintenzionati a casa tua mentre sei lontano per le vacanze. Un’alta pila di giornali non ritirati per giorni è un invito per i guai. Chiedi ai tuoi vicini di ritirarli per te oppure fai interrompere le consegne mentre sei via.

Il tuo giardino non è il deposito delle chiavi
Ti vanti di tenere le chiavi di casa sotto lo zerbino o tre i ciottoli che delimitano il tuo giardino? Beh, non stai fregando nessuno. Persino il più tonto dei ladri per prima cosa cercherebbe in quei posti. Fatti furbo e procurati dei mazzi di chiavi supplementari da dare ad amici o parenti.

Rendi sicuri tutti gli accessi a casa
Hai speso una fortuna per installare gli ultimi ritrovati della scienza e della tecnica delle serrature per la porta d’ingresso, ma quella sul retro è rimasta un facile accesso alla tua casa. Solo perché tu usi l’ingresso più di frequente non significa che i ladri condividano lo stesso sentimento.

Sbarazzati dei cartoni vuoti
Ti sei appena comprato un fantastico nuovo televisore a schermo piatto? Assicurati di non esporre l’imballaggio con noncuranza, sarebbe come pubblicizzare il tuo nuovo acquisto per i ladri. Copri sempre i cartoni prima di buttarli via.

Nascondigli in cui non cercheranno
Non nascondere i tuoi oggetti di valore nel cassetto della biancheria o negli armadi pensando che i ladri da appartamento non penseranno di cercarli lì. Piuttosto riponili nella cameretta dei tuoi figli o addirittura nel ripostiglio, dove difficilmente penseranno di passare.

Identifica possibili punti d’intrusione
Alcuni dei punti classici per l’intrusione di un ladro includono la finestra sopra il lavello della cucina e le finestre al secondo piano. Assicurati di mettere in sicurezza questi posti, prevedendo allarmi o rilevatori di movimento.

Non dare confidenza agli sconosciuti
Se un visitatore inaspettato si presenta alla tua porta, non dargli per forza confidenza mettendoti a parlare di qualsiasi cosa. Potrebbe trattarsi di un ladro di appartamento, che sta cercando di capire se sei un facile obiettivo.

Smettila di pavoneggiarti
Stai per andare nell’esotico Mar dei Caraibi per una quindicina di giorni e hai aggiornato tutti i tuoi profili social per dirlo al Mondo intero. Indovina un po’? Hai anche messo a disposizione i tuoi piano di viaggio a possibili malintenzionati – non puoi mai sapere chi leggerà i tuoi post. Vantati quanto ti pare, ma solo dopo il tuo ritorno.

Tieni scale e attrezzi da lavoro sotto chiave
Non tenere scale o attrezzi da lavoro incustoditi nel cortile – i ladri potrebbero utilizzarli per accedere senza difficoltà alla tua casa. Se non ti servono, mettili via. Via: msn


Foto del profilo di ioriyagami3
Autore:  In: HD, Sicurezza
Condividi questa news con i tuoi amici su


Scrivi un Commento